Economia

Vincono le aziende LIQUIDE

Vincono le aziende LIQUIDE

Con la contrazione dei mercati del credito e l’incertezza economica in aumento, la liquidità è di nuovo il re. Le aziende con solide posizioni di cassa forniscono una solida base durante questi periodi turbolenti.

Prima della pandemia di Coronavirus, il panorama aziendale era stato insolitamente ricco di liquidità, con le aziende che accumulavano saldi a un ritmo record, secondo i dati del settore. S&P Global Market Intelligence ha riferito che, alla fine del 2019, le disponibilità in contanti tra le società dell’indice S&P 500 (escluse le società finanziarie, di trasporto, immobiliari e di pubblica utilità) hanno raggiunto livelli record a $ 1,39 trilioni, nonostante abbiano speso importi record per riacquisti di azioni.

Le recessioni sono il meccanismo di smistamento del capitalismo, che rivela modelli economici deboli e bilanci appesantiti. Una potenziale crisi di liquidità incombe sulle aziende quando uffici, fabbriche e attività non essenziali vengono chiuse e vengono imposte le quarantene.

Per avere un’idea del potenziale danno, The Economist ha condotto uno “stress test di liquidità” di oltre 3.000 società non finanziarie quotate nei principali mercati di tutto il mondo. Presuppone che le loro vendite diminuiscano significativamente e che continuino a pagare le spese, come salari e interessi.

Entro tre mesi, il 13% delle imprese ha esaurito le proprie disponibilità liquide. Se la pandemia di coronavirus continua a diffondersi e la chiusura si estende a sei mesi, quasi un quarto delle imprese rimarrebbe senza contanti. Con tutti gli stimoli fiscali e monetari, c’è una ragionevole aspettativa che la stretta monetaria sarà temporanea, ma nessuno lo sa con certezza. Quando l’attività riprende, il denaro può ricominciare a scorrere.

La posizione di cassa sana offre un’importante flessibilità e sicurezza a un’impresa. Le imprese ricche di liquidità dovrebbero essere in grado di adempiere più facilmente ai propri obblighi di debito, riducendo la probabilità che un creditore indebolisca la posizione degli investitori azionari o addirittura acquisisca il controllo dell’impresa. Durante un rallentamento economico, la liquidità consente a un’impresa ciclica di continuare i suoi sforzi di ricerca e sviluppo, nonché di intraprendere l’espansione del capitale o il miglioramento della produttività, in previsione di un rimbalzo economico.

Le imprese con posizioni di liquidità in eccesso possono anche scegliere di distribuire la liquidità agli azionisti sotto forma di dividendi. Molte aziende hanno anche scelto di utilizzare liquidità in eccesso per riacquistare azioni sul mercato aperto. Ciò aiuta ad aumentare il prezzo delle azioni a breve termine fornendo la domanda di azioni. E con un minor numero di azioni in circolazione, lo stesso livello di reddito netto aumenta gli utili per azione.

Le imprese con liquidità in eccesso possono anche tentare di utilizzare la liquidità in modo strategico per ampliare le proprie linee di prodotti o diversificarsi in nuove aree. Ciò può essere realizzato mediante investimenti di capitale diretto o l’acquisto diretto di un’altra impresa.

 

Tags
Mostra di più
Pubblicità

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close