Il Family Act, il monopattino e i testardi tedeschi
Il Family Act, il monopattino e i testardi tedeschi

Il Family Act, il monopattino e i testardi tedeschi

Il Family Act, il monopattino e i testardi tedeschi. Herr Mayer è un quarantenne manager di alto livello che vive in un bella casa nella campagna vicino a Monaco. Sposato con tre figli, ha un ottimo stipendio e ogni anno, quando deve compilare la dichiarazione dei redditi (peraltro semplicissima) detrae quasi 7.500 euro. Per cosa? Ma per i figli. Eh già, in Germania, come anche in Francia con diverse modalità, la famiglia con figli, indipendentemente dal reddito, gode di una serie di agevolazioni a partire appunto da quella fiscale.

Il ragionamento pragmatico è che i giovani rappresentano il futuro del Paese, altrimenti destinato a non avere più risorse per garantire gli anziani.
Come? Vi ricorda qualcuno? Siamo proprio noi, l’Italia, la Nazione che da tempo immemorabile “sostiene con forza” la necessità di aiutare le famiglie e sbloccare la natalità zero, ma poi si… blocca davanti al muro ideologico di sempre: il reddito.

Ne abbiamo parlato per il bonus vacanze https://www.leopoldogasbarro.it/2020/05/19/se-il-bonus-vacanze-dimentica-leffetto-leva/  ma qui lo scenario è, per dimensioni, enorme.
Il disegno di legge delega Family act cerca di entrare nel merito, ma, gira  rigira, lo fa con le stesso criterio, cioè il mitico Isee. Aiuti, agevolazioni, chiamateli come volete, sempre legati al divieto di concederli alle fasce oltre un certo reddito.
Così non importa se si hanno un buon stipendio, ma quattro figli a carico, perché per lo Stato questo cittadino sarà sempre considerato nella categoria dei ricchi.

Ora, nei vari esercizi statistici, e prendeteli come tali, ma ci si avvicina alla realtà, un figlio dalla nascita alla laurea  significa un investimento (non chiamatela spesa) che arriva anche a 400mila euro “tutto compreso”.

E in cambio dallo Stato?

Irrisori assegni familiari, quando non spariscono del tutto.
Comunque non preoccupatevi perché da astuto qual è il nostro Paese ha già trovato la soluzione per abbassare l’età percepita, eliminando così i problemi di invecchiamento della popolazione: andare tutti in monopattino.
E i tedeschi continuino pure a puntare testardamente sul giovane capitale umano.

 

Massimo Esposti

Altre storie
BTp Futura, incitare il Pil e temere l’inflazione
BTp Futura, incitare il Pil e temere l’inflazione