Leopoldo Gasbarro

Cina: crescono economia e mercati.

Forte ripresa economica della Cina: l'indice CSI 300 in rialzo del 12% da inizio anno.

Cina: crescono economia e mercati.

Quasi mezzo miliardo di persone stanno andando in vacanza, dice Bloomberg News. Secondo i dati ufficiali, la settimana d’oro di ottobre in Cina ha visto 425 milioni di persone viaggiare solo nei primi quattro giorni. Questo è quasi l’80% del livello dell’anno scorso. La Cina ormai da sei settimane è senza un caso Covid-19 segnalato e la vacanza è un test chiave di come sarà la vita al di là della pandemia.

MoneyWeek racconta che l’economia cinese potrebbe ricevere una spinta  ulteriore dai consumatori. La sua forte ripresa nel secondo e terzo trimestre è stata trainata da costruzioni e infrastrutture, con consumi “alquanto lenti”. L’OCSE prevede che la Cina crescerà dell’1,8% per il 2020 nel suo complesso, l’unica nazione del G-20 ad espandersi quest’anno.

Gli economisti intervistati dal Nikkei hanno concordato sul fatto che se Trump viene rieletto, i legami commerciali tra Stati Uniti e Cina peggioreranno, ma sono stati divisi sul probabile impatto di una presidenza Biden. Alcuni sostengono che Biden taglierebbe le tariffe e alleggerirebbe le sanzioni contro le aziende tecnologiche cinesi, mentre altri puntano a un crescente consenso bipartisan a Washington che favorisca una linea più dura sulla Cina.

La forte ripresa economica della Cina ha spinto al rialzo i mercati azionari locali, osserva Chong Koh Ping sul Wall Street Journal. L’indice CSI 300 è cresciuto del 12% dall’inizio dell’anno, superando quello dello S&P500. Le azioni in attività rivolte ai consumatori come il turismo, le bevande e le case automobilistiche sono aumentate poiché la pandemia è ora sotto controllo.

Lo yuan cinese è cresciuto del 4% rispetto al dollaro nel terzo trimestre del 2020, il suo miglior trimestre dal 2008, con l’afflusso di denaro straniero.

Insomma, mentre il resto del Mondo, soffre e combatte contro la Pandemia e contro una crisi, che per certi versi deve ancora farsi sentire davvero, la Cina veleggia forte candidandosi a diventare la più grande potenza al mondo.

Exit mobile version