BancaFinanza

La Bank of England pronta ai tassi negativi

Sembra già fissata per novembre una nuova manovra di aiuti all'economia.

La Bank of England pronta ai tassi negativi

La notizia arriva dalla Reuters: la Banca d’Inghilterra starebbe lavorando a portare in negativo i tassi d’interesse. Per farlo ha verificato con gli istituti d’oltre Manica informazioni sulla loro disponibilità vivere, confrontarsi e sostenersi anche a tassi di interesse zero o negativi,

“Come parte di questo lavoro, chiediamo informazioni specifiche sull’attuale disponibilità della tua azienda a far fronte a un tasso bancario zero, un tasso bancario negativo o un sistema a più livelli di remunerazione delle riserve – e le misure che dovresti intraprendere per prepararti l’attuazione di questi “, ha scritto il vice governatore della BoE Sam Woods in una lettera alle banche.

Tutto questo perchè la gestione delle difficoltà economiche dettate dalla Pandemia, rischia di imporre ulteriori scelte di supporto all’economia sempre più in difficoltà.

La BoE ha fissato per il 12 novembre – una settimana dopo il suo prossimo annuncio di politica monetaria – il termine per le banche per rispondere alla richiesta di informazioni sull’impatto dei tassi negativi.

La BoE dovrebbe annunciare il 5 novembre che sta aumentando di nuovo il suo programma di acquisto di obbligazioni per aiutare l’economia britannica mentre cerca di riprendersi dal suo crollo record all’inizio di quest’anno causato dal blocco da coronavirus.

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare
Close
Back to top button
Close
Close