Economia

World Economic Outlook – Ottobre 2020

Un lunga e difficile ascesa

World Economic Outlook – Ottobre 2020

I mesi successivi al rilascio dell’aggiornamento del World Economic Outlook (WEO) di giugno 2020 hanno offerto un assaggio di quanto sarà difficile riaccendere l’attività economica mentre la pandemia aumenta. Durante maggio e giugno, quando molte economie hanno riaperto provvisoriamente dal Grande Blocco, l’economia globale ha iniziato a risalire dalle profondità in cui era precipitata ad aprile. Ma con la diffusione e l’accelerazione della pandemia in alcuni punti, molti paesi hanno rallentato la riapertura e alcuni stanno ripristinando blocchi parziali. Sebbene la rapida ripresa in Cina abbia sorpreso al rialzo, la lunga risalita dell’economia globale ai livelli di attività pre-pandemici rimane soggetta a battute d’arresto.

 

Per contenere la pandemia di coronavirus (COVID-19) e proteggere le popolazioni sensibili, la maggior parte dei paesi ha imposto rigorose misure di blocco nella prima metà del 2020. Nel frattempo, l’attività economica si è ridotta drasticamente su scala globale. Questo capitolo si propone di analizzare la natura della crisi economica nei primi sette mesi della pandemia. Rileva che l’adozione di blocchi è stato un fattore importante nella recessione, ma anche l’allontanamento sociale volontario in risposta all’aumento delle infezioni ha contribuito in modo sostanziale alla contrazione economica. Pertanto, sebbene l’allentamento dei blocchi possa portare a una ripresa parziale, è probabile che l’attività economica rimanga moderata fino a quando i rischi per la salute non diminuiranno.

 

 

Senza ulteriori azioni per ridurre le emissioni di gas serra, il pianeta è sulla buona strada per raggiungere temperature mai viste da milioni di anni, con implicazioni potenzialmente catastrofiche. L’analisi in questo capitolo suggerisce che una spinta iniziale agli investimenti verdi combinata con i prezzi del carbonio in costante aumento fornirebbe le riduzioni delle emissioni necessarie con effetti di produzione globali di transizione ragionevoli, mettendo l’economia globale su una base più forte e più sostenibile nel medio termine.

 

Tags
Mostra di più

Leopoldo Gasbarro

Direttore di Wall Street Italia e del network finanziario del Gruppo Triboo. Collaboro con Il Giornale per il quale curo la rubrica "Mercati che Fare". Scrittore? Mi diverto a raccontare storie importanti, come quella di Ennio Doris presidente di Banca Mediolanum in "C'è anche Domani" edito da Sperling e di Niko Romito lo chef italiano più emergente (Sperling) in "Apparentemente Semplice". Il mi libro "Rischio Banche" (Sperling) analizza il momento difficile vissuto dal sistema bancario italiano cercando di rendere più edotti i cittadini sui nuovi comportamenti da detenere nella gestione del rapporto con gli istituti di credito. Ho scritto dodici libri, l'ultimo "il Tempo della Verità", edizioni Sperling, è uscito il 25 febbraio scorso.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close