Covid-19FuturoNews

I giovani: cosa pensano del loro futuro?

Uno studio del British Council

Il British Council pubblica un’analisi delle prospettive dei giovani sul futuro.

Ecco le statistiche che emergono:

  • Per il 28% la mancanza di posti di lavoro rappresenta uno dei due principali motivi di preoccupazione;
  • Il 65% dei giovani italiani ritiene di avere voce in capitolo nel determinare il proprio futuro;
  • Il 77% dei giovani italiani si dichiara soddisfatto della formazione ricevuta;
  • Il 40% degli intervistati aveva pianificato di vivere all’estero o era aperto all’idea di farlo. Un altro 7% l’aveva già fatto;
  • Il 40% del campione ha indicato la crescita personale come uno dei due motivi principali per andare potenzialmente via dall’Italia. Il 31% ha indicato l’apprendimento di una lingua, mentre il 22% ha parlato di opportunità di studio.

La serie di ricerche ‘Next Generation’ è parte integrante dell’impegno del British Council a esplorare i punti di vista e le scelte dei giovani con l’obiettivo di amplificare la loro voce e sostenere l’attuazione di politiche giovanili appropriate e al passo con il mondo che cambia.

Christine Wilson, Head of Research del British Council, ha affermato: “Sono lieta di dare il benvenuto all’Italia nella serie Next Generation. Ascoltare i giovani e sbloccare la loro creatività e il loro impegno personale è più importante che mai, mentre immaginiamo il nostro futuro”.

Rachel Launay, Direttore Italia del British Council dichiara che: “Al British Council crediamo che i giovani abbiano il potere di trasformare il mondo. Attraverso la nostra Stagione UK/IT ‘Being Present’, vogliamo esplorare le opportunità emergenti per entrambi i Paesi in un momento in cui stiamo rivalutando il significato di Being Present sia nello spazio fisico che in quello virtuale”.

La ricerca di Next Generation Italy è particolarmente importante in un periodo di rapido cambiamento come questo. Negli ultimi mesi ha evidenziato “differenze rilevanti per quanto riguarda il sistema scolastico italiano e il suo livello tecnologico, nonché il cambiamento del mercato del lavoro con l’introduzione dello British Council – che sono state oggetto di una tavola rotonda dedicata, tenutasi per vie digitali lo scorso 30 settembre alla presenza di esponenti istituzionali di entrambi i Paesi”.

 

Fonti

Next Generation Italy: cosa pensano i giovani del loro futuro?

Mostra di più
Pubblicità

Articoli Correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare
Close
Back to top button
Close
Close